Come estrarre il succo del melograno: 5 metodi infallibili

Come estrarre il succo del melograno: 5 metodi infallibili

Con l’arrivo della stagione autunnale e invernale cambiano gli ortaggi ed i frutti che si possono trovare al supermercato e si cominciano a consumare mandarini, arance, kiwi, castagne etc. C’è un frutto in particolare che potrebbe essere consumato maggiormente e in diversi modi: il melograno. Il melograno è un frutto molto salutare in quanto contiene vitamine e antiossidanti molto importanti per la salute ed anche dal gusto molto particolare a tratti leggermente aspro. Il problema di questo frutto è che a volte risulta difficile o fastidioso mangiarlo per via dei numerosi semi che lo compongono e che bisogna mordere per assaporare il succo.

Oggi vi proponiamo alcune modalità diverse per estrarre il succo dal melograno e quindi per gustarlo in modo differente:

1. Spremiagrumi: il modo più semplice per estrarre il succo non avendo le attrezzature giuste è utilizzare un semplice spremiagrumi. Basta tagliare il melograno a metà e spremere per bene il frutto. Utilizzando questo modo c’è il rischio che possa schizzare qualche goccia di succo ma è comunque una soluzione efficace.

2. Frullatore: con il frullatore l’operazione sarà diversa in quanto si dovrà dapprima sgranare manualmente il melograno e poi inserire solo i chicchi all’interno del contenitore. Solo a quel punto potrete frullarli e successivamente passare il composto in un colino per dividere i semi dal succo.

3. Centrifuga o Estrattore: utilizzare una centrifuga o un estrattore di succo è la soluzione migliore per riuscire ad evitare sprechi e per ottenere un ottimo risultato. Questi strumenti in genere hanno degli attrezzi utili per estrarre il succo e dividerlo dai semi e dalle pellicine.

4. Passaverdure o Schiacciapatate: ebbene sì, anche nel passaverdure potrete ottenere un buon succo di melograno, ovviamente non sarà la scelta migliore ma riuscirete comunque ad ottenerlo. Anche in questo caso dovrete però sgranare manualmente il melograno ed inserire solo i chicchi nell’attrezzo.

5. Sgranatore di melograno: è nato l’attrezzo ideale per sgranare il melograno in pochi secondi. Si tratta di uno strumento che dopo aver tagliato il melograno a metà, si batte ripetutamente con un cucchiaio fino ad ottenere chicchi di melograno pronti da gustare o da spremere per preparare il succo. 

In ogni caso, con qualsiasi di questi strumenti potrete sorseggiare un ottimo succo di melograno. Un consiglio: per evitare l'ossidazione del succo appena spremuto, aggiungete un po' di succo di limone ed eventualmente con un po’ di dolcificante naturale.
 

  • 0
  • 0

Commenti (0)

Lascia un commento

Iscriviti alla newsletter
Acconsento al Trattamento Dei miei dati Personali nel rispetto del decreto legislativo 196/2003.   Leggi »