Ricetta Colomba Pasquale

Ricetta Colomba Pasquale

Anche quest’anno la Pasqua si avvicina e il dolce per eccellenza e per tradizione di questa festività è la Colomba. Non può mancare nelle nostre tavole, specialmente il giorno di Pasqua!

Ma quest’anno invece di limitarsi ad acquistare quelle già pronte, che ne dite di prepararla con le vostre mani? Oggi vi suggeriamo la ricetta per la preparazione della colomba che richiede una lievitazione più veloce della classica.

INGREDIENTI (per uno stampo da 750 gr)

INGREDIENTI PER IL LIEVITINO   PER IL SECONDO IMPASTO
50 gr farina Manitoba   50 gr di farina Manitoba
30 cl di acqua tiepida   75 gr di burro
3 gr di lievito di birra secco   60 gr di uova
    40 gr di arancia candita
PER IL PRIMO IMPASTO   40 gr di uvetta
200 gr di farina Manitoba   1 succo d'arancia
50 gr di burro   12 gr di Rhum
100 gr di zucchero    
55 gr di latte intero tiepido   PER LA GLASSA
60 gr di uova   8 gr di amido di mais
1 scorza d'arancia   15 gr di farina di mais fioretto
1 scorza di limone   40 gr di mandorle pelate
1 baccello di vaniglia   50 gr di albumi
2 gr di sale fino   40 gr di nocciole intere spellate
    50 gr di zucchero di canna
PER GUARNIRE    
Granella di zucchero q.b.    
Mandorle q.b.    
     

PREPARAZIONE

Per realizzare la Colomba di Pasqua bisogna innanzitutto preparare il lievitino.
Mettere in una ciotola la farina e il lievito secco setacciati, versare l’acqua intiepidita e cominciare ad impastare il composto fino ad ottenere un panetto liscio ed omogeneo. Una volta pronto ricopritelo con della pellicola trasparente e lasciatelo lievitare per circa 1 ora fino al raddoppiamento del suo volume.

Per la preparazione del primo impasto dovrete versare in un'impastatrice planetaria con frusta a foglia la farina setacciata, lo zucchero, la scorza grattugiata di un limone e di un’arancia, l’uovo e il lievitino precedentemente preparato, il sale e i semi di vaniglia.

A questo punto andrà messa in funzione la planetaria per mescolare bene tutti gli ingredienti e a mano a mano andrà incorporato anche il latte tiepido versandolo a filo e successivamente il burro a pezzetti, attendendo che si sia incorporato il precedente prima di aggiungerne un altro pezzo. Una volta che l’impasto comincerà a risultare bello compatto e si sarà incordato al gancio, andrà trasferito in una ciotola coperto dalla pellicola trasparente per lievitare per un’altra ora e mezza.

Finché l’impasto non sarà lievitato, tagliate le scorze d’arancia a cubetti e mettete in ammollo l’uvetta con del succo di arancia. Trascorso il tempo di lievitazione riponete l’impasto nella planetaria munita di gancio e aggiungete la farina, l’uovo e il rhum e fate cominciare a mescolare. Mentre la macchina impasta aggiungete dell’altro burro a pezzetti. Non appena l’impasto sarà nuovamente bello compatto, aggiungete l’uvetta e i canditi mescolandoli nell’impasto. 

A questo punto dividete in due l’impasto, formate un panetto da 250 gr e uno da 470 gr. Prendete quest’ultimo, stendetelo in un rettangolo e arrotolatelo iniziando da una delle estremità più corte. A questo punto inserite il filoncino appena formato nella parte centrale più larga dello stampo colomba. Il restante impasto dividetelo in due parti uguali e inseritelo nelle sezioni laterali dello stampo che sono rimaste vuote. A questo punto fate nuovamente lievitare l'impasto per circa 2 ore, fino a quando non sarà arrivato quasi al bordo. 

Per la glassa basterà tritare in un mixer o in un frullatore professionale le nocciole e le mandorle insieme allo zucchero di canna e successivamente mescolare il composto con dell’amido di mais, la farina di mais fioretto e l’albume. Amalgamati gli ingredienti la glassa dovrà risultare bella cremosa, a questo punto con un cucchiaino vi basterà spalmarla sulla colomba che ormai sarà già bella lievitata.

Aggiungere sulla superficie la granella di zucchero, le mandorle a filetti e le mandorle intere. Infornate la Colomba e cuocetela in forno statico preriscaldato a 160° per 50 minuti, poi copritela con un foglio di alluminio e cuocetela per altri 10 minuti.

Una volta trascorso il tempo sfornate la vostra colomba e capovolgetela mantenendola sospesa con dei sostegni.

...E una volta raffreddata, sarà pronta per essere gustata!

  • 0
  • 0

Commenti (0)

Lascia un commento

Iscriviti alla newsletter
Acconsento al Trattamento Dei miei dati Personali nel rispetto del decreto legislativo 196/2003.   Leggi »