Rana pescatrice con topinambur e lenticchie

Rana pescatrice con topinambur e lenticchie

Tempo di preparazione: 1 ora
Dosi: 4 persone
 

Ingredienti  
1,2 kg di rana pescatrice 340 gr di acqua
200 gr di lenticchie q.b di olio aromatizzato
200 gr topinambur q.b. di prezzemolo
50gr di pomodorini q.b burro
   

Per prima cosa va pulita la rana pescatrice tagliando le pinne laterali, incidendo sotto la pancia per rimuovere le interiora e infine incidendo il dorso per eliminare la testa. Per quest’operazione è necessario utilizzare un coltello professionale ben affilato.

A questo punto va lavata sotto l’acqua corrente, eliminata la pelle tirandola verso la coda e va tolta la lisca centrale. Ora la rana pescatrice è pronta per la cottura in forno a 180° per 15 minuti.

Finché la rana pescatrice si cuoce, vanno preparate le lenticchie mettendole in una busta per la cottura sottovuoto con 340gr di acqua. Pronta la busta, far cuocere per 20 minuti a 95°.

Per la preparazione del topinambur è necessario prima di tutto pelarlo e tagliarlo a fettine aiutandosi con un mandolino. Una volta fatta quest’operazione devono essere poste in uno stampo e cucinate per 10 minuti a 210° aggiungendo un ricciolo di burro.

Nel frattempo, tagliare a dadini i pomodorini e farli leggermente rosolare in padella con un cucchiaio di olio EVO e una volta pronte aggiungere le lenticchie spadellandole assieme ai pomodori.

Nel momento in cui tutti gli ingredienti hanno terminato la cottura impiattare tagliando a pezzi i filetti di rana pescatrice e adagiando le lenticchie, il topinambur e insaporendo con dell’olio aromatizzato e del prezzemolo fresco. 

  • 0
  • 0

Commenti (0)

Lascia un commento

Iscriviti alla newsletter
Acconsento al Trattamento Dei miei dati Personali nel rispetto del decreto legislativo 196/2003.   Leggi »