I prezzi esposti sono IVA esclusa

Legge di stabilità 2016 | Informativa per i nuovi investimenti

I “SUPER AMMORTAMENTI “ PER IMPRESE E PROFESSIONISTI

Al fine di incentivare gli investimenti in beni strumentali la Legge di stabilità prevede un’agevolazione che consente una maggiore deduzione del costo ssostenuto per l’acquisizione di beni strumentali nuovi. Tale previsione si presenta già da subito più interessante rispetto alle ultime agevolazioni “Tremonti”, in quanto non vi sono particolari limitazioni circa i beni agevolabili (gli immobili sono comunque esclusi) e non vi è necessità fi fare raffrinti con gli investimenti nel passato (quindi ogni bene acquistato, che rispetti i requisiti, da diritto ad un beneficio fiscale)

Il funzionamento dell’agevolazione

L’articolo 1, comma 91 stabilisce che: “Ai fini delle imposte sui redditi, per i soggetti titolari di reddito d’impresa e per gli esercenti arti e professioni che effettuano investimenti in beni materiali strumentali nuovi dal 15 ottobre 2015 al 31 dicembre 2016, con esclusivo riferimento alla determinazione delle quote di ammortamento e dei canoni di locazione finanziaria, il costo di acquisizione è maggiorato del 40%”
In altre parole, possiamo affermare quanto segue:

  • il costo del bene viene aumentato del 40% al fine del calcolo degli ammortamenti, deduzione che viene calcolata in via extracontabile


  • I beni agevolabili

    L’agevolazione riguarda solo i beni materiali (quindi non potrà essere agevolato un marchio, un brevetto, una licenza, etc)
    La norma richiede che, per beneficiare dell’agevolazione, i beni strumentali siano nuovi e in particolare:
  • i beni acquistati presso il produttore o commerciante del bene, nonché quelli acquistati presso soggeti diversi, purchè il bene non sia mai stato utilizzato (quindi mai entrato in funzione)
  • i beni destinati all’esposizione (show room)
  • Soggetti interessati

    Possono beneficiare del bonus:
  • i soggetti esercenti attività attività d’impresa, tanto in forma individuale quanto in forma collettiva (società di persone o società di capitali)
  • i soggetti che producono reddito di lavoro autonomo
  • Soggetti interessati

    L’agevolazione compete per i beni acquisiti nell’intervallo temporale che va dal 15 ottobre 2015 al 31 dicembre 2016.

    ZANONI GROUP